Sporting Club Lecce – Calimera 3-2

L’Under 17 Regionale, vince contro la seconda squadra del girone G e conquista tre punti che valgono il doppio in prospettiva salvezza.

Sporting Club Lecce, questa la formazione:

Tommasi, Lazoi, Colella, Miglietta, Micali, Rizzo, Crispino (al 37′ st Pagano), Falco, Epifani (al 10′ st Micelli), Stozzetti (al 35′ st Costadura), Petrachi (al 5′ st Pascali).

a disposizione: Romaniello, Capone, Pagano, Micelli, Costadura, De Matteis, Pascali

Reti: al 2′ pt e al 8′ pt Crispino, al 22′ pt e al 25′ pt Calimera, al 30 st Micelli.

Subito in gol lo Sporting con un bel taglio in area di Crispino che più veloce dei difensori ospiti riesce a toccare in anticipo il pallone su cross proveniente dalla destra di Falco ed insacca per il vantaggio. Nemmeno tre minuti e Lazoi chiede la triangolazione a Falco, effettuando un tiro cross pericolo che il bravo portiere del Calimera devia in angolo. All’ 8′ lo Sporting raddoppia sempre con lo scatenato Crispino che ispirato da una verticalizzazione di Miglietta, semina il suo avversario e con un diagonale forte e preciso, segnando la sua personale doppietta. Lo Sporting sembra ormai padrone del campo ma proprio in quel momento il Calimera inizia a premere sull’acceleratore e al 15′ pt va vicina al gol ma Tommasi si distende e devia in angolo il pallone destinato in rete. E’ il preludio al gol che avviene al 22′ del pt quando un’incomprensione difensiva mette l’attaccante ospite a tu per tu con il portiere e da posizione defilata deposita in rete. Nemmeno tre minuti e gli ospiti completano la rimonta! Su calcio piazzato, il pallone passa attraverso la barriera e Tommasi non riesce a deviare il pallone. Il primo tempo si chiude sul pari,con le squadre che in pochi minuti sono riuscite a equivalersi.

Nel secondo tempo, i cambi effettuati da mister Carati danno velocità e imprevedibilità. Al 16′ il neo entrato Micelli all’esordio assoluto nel campionato Under17, ben servito da Pascali, dribbla in zona centrale gli avversari e tira forte trovando come ultimo baluardo la traversa. Il vantaggio è opera sempre sua: Micelli riceve un passaggio in verticale dalla sinistra ed è più lesto a metter la zampata giusta tra i difensori che trovano il pallone quando ormai è gol!

In campo e sugli spalti esplode la gioia per il sorpasso ma anche per tirare un sospiro di sollievo. Gli ultimi minuti sono in apnea, perchè il Calimera non ci sta a perdere e cerca in tutti i modi di riacciuffare il risultato. Ma i ragazzi di mister Carati, riescono a soffrire e a portare a casa un risultato che potrebbe essere determinante per la permanenza nel campionato Regionale.

1 thought on “Sporting Club Lecce – Calimera 3-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.