News

notizie e aggiornamenti
VAI AGLI EVENTI

Mattia Peluso corona il suo sogno. Firma con il Torino e visita ai mitici luoghi granata

Mattia Peluso corona il suo sogno. Nella mattinata di venerdì 11 agosto, il quattordicenne ragazzo leccese ha firmato il suo contratto con il Torino FC ed ha visitato i luoghi dove continuerà il suo percorso di crescita sportiva e scolastica. Il sogno di Mattia e' anche il quello di tanti altri ragazzi salentini che sperano un giorno di spiccare il volo e diventare professionisti. Da parte di tutto lo Sporting Club Lecce i migliori auguri per Mattia.

 

Stagione 2017-2018/ Dal 28 agosto al via le iscrizioni. Start 4 settembre, Open Day il 15

Tempo di ferie, ma già di nuovi programmi per lo Sporting Club Lecce. Dal 28 agosto riapre la segreteria, presso i campi del Centro Asl di Lecce, per effettuare le iscrizioni della nuova stagione 2017-2018. Il 4 settembre (ore 16) inizieranno gli allenamenti, mentre per il 15 settembre è previsto un "Open Day". Gli istruttori dello Sporting Club si avvarranno del metodo Pti (Perfezionamento tecnico individuale), utilizzato dalla Academy Torino e riservato alle categorie Pulcini ed Esordienti.

Academy / Altri quattro ragazzi dello Sporting opzionati dal Torino. Open Day il 20 luglio

Fine stagione denso di soddisfazioni per lo Sporting Club Lecce, che culminerà con l’Open Day in programma
giovedì 20 luglio 2017, presso il campo sportivo “V. Zanchi” di San Cesario di Lecce, riservato alle categorie
“Allievi” e “Giovanissimi” classi 2001/2002/2003/2004 (per informazioni 331.3710968 – 380.7921657).
Ma si conferma sempre più saldo il rapporto tra lo Sporting Club Lecce e il Torino F.C: dopo l’importante
trasferimento al blasonato club granata, perfezionatosi nei giorni scorsi, di Mattia Peluso, difensore centrale
leccese classe 2003 (altezza 185 cm. per un peso forma di Kg. 69), è delle ultime ore l’opzione esercitata dal
Torino F.C. su quattro altri giovani dello Sporting, classe 2004. Per questi ragazzi si attendono ulteriori
miglioramenti nella prossima stagione sportiva, 2017/2018, nonché il compimento del 14° anno di età.
Mattia Peluso ha solo aperto la strada verso la valorizzazione di altri ragazzi leccesi che già dimostrano di
avere indubbio talento, come spiega il presidente dello Sporting Club Lecce, Giuseppe Caus: “I tecnici del
Torino hanno da tempo visionato con particolare interesse alcuni dei nostri giovani, esprimendo peraltro
grande apprezzamento per la serietà e I metodi di lavoro che contraddistinguono da sempre lo spirito della
nostra scuola calico, che conta ormai più di 300 ragazzi. I risultati, ne sono convinto, verranno”.
Di assoluto rilievo e grande esperienza è stata la recente partecipazione (dall’8 al 15 luglio c.m.) di 28 ragazzi
dello Sporting ad uno stage organizzato dal Torino F.C. e tenutosi a Peccioli, in provincia di Pistoia, alla
presenza del direttore delle Academy granata, Teo Coppola, e degli istruttori dello Sporting, Renato Carati,
Cosimo Strafella e Luca Talà.
L’apertura della Scuola Calcio dello Sporting Club per la prossima stagione sportiva è prevista per lunedì 4
settembre p.v. -.

Sporting / Mattia Peluso al Torino F.C., 14 anni difensore

Mattia Peluso, difensore centrale dello Sporting Club Lecce, classe 2003 (altezza 185 cm. per un peso forma di Kg. 69), è da oggi un calciatore del
Torino Fc. L’accordo è stato perfezionato nelle ultime ore, ma già da tempo il ragazzo leccese era nel mirino del blasonato club granata.
Calcisticamente cresciuto dal 2009 al 2016 nello Sporting Club Lecce (società satellite del Torino Fc), ceduto temporaneamente per una stagione
(fino al 30 giugno 2017) all’Us Lecce per la categoria Giovanissimi Regionali, Mattia Peluso ritorna allo Sporting Club Lecce per essere quindi girato a
titolo definitivo al Torino Fc. Questo primo importante trasferimento, evidenzia l’ottimo lavoro di collaborazione instauratosi negli ultimi due anni
tra il Torino Fc e lo Sporting Club Lecce -.

Torneo Roma Est - Allo Sporting Club Lecce la Coppa Fair Play

I Giovanissimi dello Sporting Club Lecce tornano da Roma con la conquista della coppa Fair Play, prestigioso trofeo della quarta edizione del torneo Nazionale Roma Est, organizzato dalla Scuola Calcio Elite GdC Ponte di Nona. A tale edizione, con sole quattro realtà dilettanti di primo livello nazionale come Savio, L'Aquila, Ponte di Nona e Sporting Club, hanno partecipato i più prestigiosi club professionistici, come Juventus, Roma, Inter, Torino, Lazio, Cagliari ed il Genoa che vince questa edizione battendo in finale la Juventus 2-0. Inoltre, è di questi giorni l'esercizio di un opzione da parte del Toro, per quattro ragazzi classe 2004 dello Sporting Club Lecce, società satellite del club granata.

Progetto Academy, Open day il 20 maggio a San Cesario. I prossimi impegni

Sempre più saldo il rapporto tra Sporting Club Lecce e Torino F.C. nell'ambito del progetto Academy: sabato 20 maggio (ore 16.30) si terrà un "Open Day" presso il campo sportivo "V. Zanchi" di S. Cesario di Lecce, riservato alle classi d'età 2001/2002/2003/2004. La manifestazione prevede allenamenti e partitelle, alla presenza del responsabile scouting del Torino F.C., Marco Rizzieri. Si preannuncia fittissimo anche il programma dei prossimi impegni dello Sporting Club Lecce. Domenica 21 maggio, le categorie "Piccoli Amici" e "Primi Calci" (classe 2008/2009/2010/2011/2012) parteciperanno a Conversano (Ba) alla Festa Regionale "FUN FOOTBALL" su invito della F.I.G.C.: lo Sporting è riconosciuto Scuola di Calcio Elite. Dal 23 al 25 maggio, la squadra Allievi (finalista per il titolo Provinciale di categoria) sarà a Torino per uno stage d'allenamento al centro Oasi di Rivalta ed una amichevole con la squadra degli Allievi nazionali del Toro (classe 2001). Infine, dal 22 al 26 Giugno, i Giovanissimi (classe 2003/2004) parteciperanno al torneo nazionale Tricolore Roma Est che li vedrà contrapposti a squadre del calibro di Juventus, Roma, Lazio, Inter, Torino, Cagliari, Genoa, Bari, Brescia, Vicenza, Parma ed altre.

 

Academy / Rizzieri: "Occhio ai ragazzi dello Sporting"

"Lo Sporting Club Lecce sta lavorando con perizia e grande spirito di gruppo, e sono certo che presto i risultati si vedranno anche ad alto livello. E per me risultati vuol dire portare qualche ragazzo salentino all'attenzione del calcio professionistico": ne è convinto Marco Rizzieri, responsabile area scouting del Torino Calcio nell'ambito del progetto Academy. Proprio nell'ultimo mese, Rizzieri ha avuto modo di apprezzare il lavoro svolto dallo Sporting con una visita alle strutture di Lecce e con alcuni allenamenti svolti presso il centro sportivo O.A.S.I. di Rivalta di Torino, cui hanno preso parte tre ragazzi leccesi della categoria "Esordienti" (Giuseppe Marasco, Lorenzo Martano e Jacopo Russo). "Conosco la serietà e i metodi di lavoro che contraddistinguono lo Sporting, sia a livello di dirigenti che di istruttori - afferma il dirigente del settore giovanile del club granata -, e ritengo che ci siano tutti i presupposti per avere presto dei risultati tangibili. In un passato nemmeno tanto remoto, il Salento ha espresso ragazzi che poi si sono fatti valere anche in serie A, come Conte, Moriero, Garzya, Petrachi (attuale direttore sportivo del Torino), solo per citarne alcuni. Ecco perchè crediamo nel coinvolgimento dello Sporting Club Lecce nel progetto Academy".

Esordienti: Marasco, Martano e Russo al centro O.A.S.I. di Rivalta di Torino

 

Tre leccesi alla corte del Toro. Giornata di grandi soddisfazioni, oggi, per lo Sporting Club Lecce e per Giuseppe Marasco (esterno), Lorenzo Martano (attaccante) e Jacopo Russo (difensore) , tutti esordienti classe 2004. I tre giovani calciatori dello Sporting, accompagnati dal vice presidente Angelo Stefanelli, sono stati impegnati oggi presso il centro sportivo O.A.S.I. di Rivalta di Torino, nel corso di allenamenti condotti dai tecnici del Torino F.C. e coordinati dal responsabile nazionale delle Academy, Teo Coppola. Nel pomeriggio hanno anche disputato una gara d'allenamento con i pari età del Torino. Un evento importante, che attesta l'attenzione del blasonato club granata per alcuni tesserati dello Sporting.

 

Riprende l'attività agonistica dello Sporting Club Lecce

Riprende l'attività agonistica dello Sporting Club Lecce, dopo la sosta forzata dei giorni scorsi, dovuta alle abbondanti nevicate che hanno interessato il Salento nei giorni scorsi. I campi dell'Asl di Lecce e del "V. Zanchi" di San Cesario sono tornati agibili.

Maltempo e neve, sospesa l'attività sportiva dello Sporting

 

Condizioni meteo avverse e abbondanti nevicate: sospesa l'attività sportiva dello Sporting. A causa del maltempo che in questi giorni ha colpito la nostra città ed i centri limitrofi, e tenuto conto delle condizioni della rete viaria nonché dell'impraticabilità del centro sportivo ASL di Lecce e del campo sportivo "V. Zanchi" di San Cesario, l'attività di tutte le categorie dell' A.S.D. Sporting Club Lecce, con esclusione delle sole gare ufficiali, è sospesa da lunedì 9 gennaio. La ripresa è prevista non appena la situazione meteo si normalizzerà.

 

BUON NATALE e FELICE 2017

 

Il Presidente dell'Asd Sporting Club Lecce, il Consiglio Direttivo, gli istruttori e collaboratori nonché i tesserati tutti augurano a tutti tantissimi cari auguri di BUON NATALE e prospero 2017.

 

I ragazzi dello Sporting Club a Torino. Il Ds Gianluca Petrachi: "Ottimo lavoro, ci crediamo"

Fine settimana denso di appuntamenti e soddisfazioni per lo Sporting Club Lecce, che nei giorni scorsi è stata riconosciuta Scuola Calcio “Elite” 2016-2017. Da venerdì 25 a domenica 27 novembre,  i ragazzi salentini delle categorie Esordienti (classe 2004-2005) e Pulcini (2006) sono stati impegnati a Torino, presso il centro sportivo “Oasi” di Rivalta, in una serie di allenamenti e manifestazioni che si inseriscono nel progetto “Torino Football Club Academy”. Sabato 26, la comitiva dello Sporting Club Lecce si è ritrovata allo stadio Olimpico “Grande Torino, con sfilata all’interno dello stadio e partecipazione in tribuna all’incontro di calcio di serie A Torino-Chievo Verona. I ragazzi sono stati accompagnati dal presidente Giuseppe Caus, il direttore generale Giorgio Massafra, il segretario Roberto Turriso, gli istruttori Renato Carati, Francesco Vitarelli e Cosimo Strafella, e l’accompagnatore ufficiale Alessandro Tommasi. Significative le vittorie riportate dai ragazzi dello Sporting sui pari categoria del Torino: 5-3 con gli Esordienti e 2-0 con i Pulcini.

Particolarmente soddisfatto, anche per le sue origini leccesi, per l’ormai consolidato rapporto che fa appunto dello Sporting Club Lecce una delle due  società satellite del Torino F.C. a livello nazionale, è il DS del club granata, Gianluca Petrachi, che proprio di recente è stato insignito del titolo di migliore direttore sportivo (TMW Awards) a livello nazionale, con il 26,28 per cento di preferenze: “Sono cresciuto calcisticamente nel Lecce e devo molto anche a Lillino Caus, coordinatore tecnico dello Sporting Club, uno dei miei primi maestri di vita e di calcio – afferma Gianluca Petrachi – e so con quanta passione e competenza oggi lo Sporting abbia raggiunto eccellenti livelli come Scuola Calcio d’Elite. Non basta il talento, ma ci vogliono anche passione ed impegno, e tanto spirito di sacrificio. E soprattutto educatori. Sotto questo punto di vista, lo Sporting Club Lecce sta sicuramente facendo un ottimo lavoro, e di questo gliene siamo riconoscenti anche noi del Torino Fc. Il mio sogno è quello, prima o poi, di far salire a Torino qualche ragazzo dello Sporting Club, che possa un giorno anche mettersi in evidente nella massima serie. Sono convinto che ci siano tutti i presupposti per realizzare questo sogno” - .