Papà, lasciami giocare!

Abbiamo organizzato una giornata formativa in collaborazione con il dott. Giampaolo Lusso (sociologo e formatore), riservato agli istruttori, collaboratori e genitori della nostra scuola calcio, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti ad un rapporto di collaborazione finalizzato al benessere ed alla crescita dei ragazzi. Il ruolo degli istruttori dello Sporting è quello di educare i ragazzi a diventare uomini e poi calciatori. La costruzione di questo rapporto, nasce con lo Sporting ma un ruolo determinante lo hanno le famiglie. Essi affidano e si fidano degli istruttori che hanno l’obiettivo di far crescere il proprio figlio, ma i genitori hanno un compito delicato: affiancarsi agli istruttori quando l’allenamento o la partita è finita. Da quel momento in poi, il ruolo del padre o della madre, è fondamentale per la crescita del figlio. Infatti, gli istruttori Sporting, scelti e formati sui principi cardine della nostra società sportiva, devono interagire con le famiglie, affinchè il ragazzo posso maturare e crescere sotto tutti i punti di vista.

Il genitore deve andare a braccetto con l’istruttore, riconoscendo in lui lo strumento per ottenere questi risultati. Occorre seguire il percorso formativo calcistico per poter spiegare al proprio figlio come migliorarsi nella vita, prendendo spunto dalla seduta di allenamento o dalla partita. Se genitore e istruttore hanno la stessa linea di pensiero e formativa, il ragazzo cresce, migliora e matura in un ambiente sano. Diversamente, si innescano altri problemi da affrontare con professionisti della materia. Questo incontro è il primo di una serie che vuol essere da supporto alle famiglie, per avere uno scambio di idee e opinioni con gli istruttori ed il formatore, per chiarire aspetti poco evidenziati o dati per scontati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *