Regionale U15 – Sporting Club Lecce – Eurosport Academy 1-1

Sporting ospita l’Euro Academy Brindisi capolista del girone. Mister Tala’ si affida ad una squadra basata su un 4-4-2 offensivo. In porta De Gaetanis, esterni di difesa Centonze e Colizzi con Giannone e Ingrosso centrali di difesa. Linea di centrocampo con Doria a destra e Nestola a sinistra, con in mezzo Bellantone e Campa. 
Coppia d’attacco Cisternino e Micelli. 
Avvio subito col botto per lo Sporting che si porta in vantaggio grazie ad un’incursione di Micelli e alla pronta reazione di Cisternino che ribatte in gol la parata del portiere ospite al primo minuto di gara. 
Euro Academy che che si affaccia più volte dalle parti di De Gaetanis, non riuscendo mai a centrare la porta. Il pareggio degli ospiti arriva sul finale di gara su un calcio d’angolo contestato dallo Sporting in quanto inesistente. Sugli sviluppi del calcio d’angolo il pallone arriva nell’area piccola, dove tra una selva di gambe spunta quella di un calciatore ospite, lesto ad insaccare per l’1 a 1. 
Nella ripresa Sporting più propositivo e offensivo, con in campo 4 punte, sempre alla ricerca del vantaggio che non arriva per imprecisione degli attaccanti o per bravura del portiere ospite. Euro Academy pronto a colpire in ripartenza in un paio di occasioni senza però riuscire ad essere incisivo. La partita termina con il risultato di pareggio che per il volume di gioco e qualità non premia lo Sporting che avrebbe meritato un altro punteggio. Aver bloccato la capolista da morale, fiducia e autostima a un gruppo che sta crescendo domenica per domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.